Psicologia

Attenzione

L’attenzione si riferisce al processo con cui gli organismi selezionano un sottoinsieme di informazioni disponibili su cui concentrarsi per una migliore elaborazione (spesso in un senso di rapporto segnale-rumore) e integrazione. Di solito si ritiene che l’attenzione abbia almeno tre aspetti: orientamento, filtraggio e ricerca, e può essere focalizzata su una singola fonte di informazioni …

Attenzione Leggi tutto »

Gioia

La gioia è una delle emozioni basilari che ognuno di noi prova in determinate circostanze. È percepita come positiva e piacevole, perché genera una sensazione di piacere. Come dice Lucrezio, tuttavia, l’emozione della gioia non è mai un’emozione pura, ma è sempre turbata da un oscuro timore di perderla: nel momento in cui stringiamo in …

Gioia Leggi tutto »

Disgusto

Il disgusto è un’emozione innata e fondamentale che si manifesta come una sensazione spiacevole, un sentimento di repulsione, un fastidio, che può essere attivato dagli stimoli più disparati. Rientra tra le emozioni di base, presenti in tutti gli esseri umani e animali. Essa insorge quando percepiamo qualcosa di potenzialmente nocivo, ovvero pericoloso per la nostra salute …

Disgusto Leggi tutto »

Curiosità

La curiosità è una manifestazione tipica dell’interesse, e può essere attivata da un semplice cambiamento nel campo percettivo. Un livello medio-alto di interesse è tipico delle situazioni di benessere, mentre un livello molto basso di interesse è caratteristico della sindrome depressiva. I circuiti nervosi che sostengono l’emozione dell’interesse si fondano sull’azione della dopamina e sono …

Curiosità Leggi tutto »

Senso di colpa

Il senso di colpa fa parte di quelle emozioni definite da Carroll Izard “complesse”. La capacità di provare senso di colpa, è strettamente connessa alla disponibilità a sentire il dispiacere per l’eventuale danno provocato all’altro con il nostro agire, seppure involontariamente. È una sorta di stato anticipatorio della colpa vera e propria. Mentre, la colpa …

Senso di colpa Leggi tutto »

Rabbia

La rabbia è un’emozione provocata da una moltitudine di eventi e genera un impulso all’azione aggressiva verso la fonte che provoca questo sentimento; definita da diversi autori come innata e basilare, infatti, è tra i primi affetti a formarsi, inizia a delinearsi presto nel bambino, tra i 3 e gli 8 mesi. È uno stato …

Rabbia Leggi tutto »

Vergogna

La vergogna è un’emozione sociale che si prova quando si teme un fallimento personale rispetto a degli standard che ci si è posti e ci si sente inadeguati. La vergogna è stata definita da Carroll Izard come un’emozione complessa, rientrando, infatti, in quel tipo di emozioni che devono essere apprese. Si può affermare, inoltre, che …

Vergogna Leggi tutto »

Carroll Izard

Carroll Ellis Izard, PhD (8 ottobre 1923 – 5 febbraio 2017) è stato uno psicologo ricercatore americano, noto per i suoi contributi alla Teoria differenziale delle emozioni (DET), ed il Maximally Discriminative Affect Coding System (MAX, un sistema basato sull’identificazione di 27 componenti muscolari delle espressioni facciali) su cui ha lavorato con Paul Ekman. Izard …

Carroll Izard Leggi tutto »

Paura

La paura è una delle emozioni di base, peraltro comune al genere umano e al genere animale; con questo termine si identificano stati di diversa intensità emotiva che vanno da una polarità fisiologica come il timore, l’apprensione, la preoccupazione, l’inquietudine o l’esitazione sino ad una polarità patologica come l’ansia, il terrore, la fobia o il …

Paura Leggi tutto »

Tristezza

La tristezza è un’emozione negativa che in relazione all’evoluzione della nostra specie la tristezza ha rivestito un ruolo fondamentale; essa si sperimenta nel momento in cui perdiamo qualcosa di caro, irrimediabilmente, oppure in seguito ad una serie di eventi sfortunati, dall’esito nefasto, rispetto ai quali non riusciamo a individuare nessuna possibile alternativa. A quel punto …

Tristezza Leggi tutto »

Alessitimia

L’analfabetismo emotivo o alessitimia (detta anche alexitimia, dal greco a- «mancanza», lexis «parola» e thymos «emozione» dunque: «mancanza di parole per [esprimere] emozioni») è un costrutto psicologico che descrive una condizione di ridotta consapevolezza emotiva, che comporta la difficoltà nell’identificare, descrivere e interpretare verbalmente i propri stati emotivi e quelli altrui. Chi soffre di alessitimia …

Alessitimia Leggi tutto »

Emozione

Le emozioni (dal latino emotio, che significa “movimento”, “impulso”) sono un processo multicomponenziale, articolato in più componenti: stati mentali e fisiologici associati a modificazioni psicologiche, a stimoli interni o esterni, naturali o appresi. Rappresentano un processo interiore suscitato da un evento-stimolo rilevante per gli interessi dell’individuo; hanno un decorso temporale e sono attivate da stimoli …

Emozione Leggi tutto »

Psicologia

La Psicologia è la scienza (ossia è un campo di studio che fonda i sui risultati sulla ricerca scientifica) che studia il comportamento umano e che cerca di comprendere ed interpretare i processi mentali, affettivi e relazionali che lo determinano con lo scopo di promuovere il miglioramento della qualità della vita. La Psicologia è un …

Psicologia Leggi tutto »