Meccanica Classica

Turbulenza

La turbolenza, termine scientifico per descrivere certi moti complessi e imprevedibili di un fluido, fa parte della nostra esperienza quotidiana e lo è da molto tempo. Non c’è bisogno di un telescopio o di un microscopio per contemplare le volute di fumo di una sigaretta, gli eleganti arabeschi della panna versata nel caffè e i …

Turbulenza Leggi tutto »

Moto anarmonico

Con il termine anarmonico si definisce il moto non armonico, generalmente utilizzato per indicare il moto vibrazionale non armonico (oscillatorio) degli atomi in una molecola o in un solido, al quale corrisponde una curva di energia potenziale avente un andamento non parabolico (caratteristico invece delle oscillazioni armoniche) in funzione della distanza internucleare (oscillatore anarmonico). Voci correlate …

Moto anarmonico Leggi tutto »

Forza d’inerzia

Le forze (azioni) d’inerzia sono quelle forze che si manifestano tutte le volte che un corpo non si muove di moto traslatorio uniforme. Dipendono dalla massa e dalla accelerazione dei singoli punti del corpo stesso e, in generale, danno luogo ad un risultante delle forze e ad un momento risultante (delle forze d’inerzia). Non si tratta di azioni effettivamente applicate …

Forza d’inerzia Leggi tutto »

Campo di forze

In Fisica, si definisce campo di forze quel campo vettoriale che descrive la presenza di una forza in ogni punto dello spazio. Si tratta di una funzione che associa ad ogni posizione un vettore che ha l’intensità e la direzione della forza. Fra i campi di forze conosciuti, hanno particolare interesse i campi gravitazionali, i campi elettrici, …

Campo di forze Leggi tutto »

Linee di forza

Si definiscono linee di forza, quelle linee orientate, disegnate in modo tale che in ogni punto la tangente alla linea di forza fornisca la direzione del campo di forze in quel punto, mentre il verso del campo è indicato dall’orientazione della linea.

Forza

La forza è una grandezza fisica vettoriale, definita dal secondo principio della dinamica come causa dell’accelerazione della massa. In altre parole è un’azione che generalmente provoca un movimento accelerato. Si esercita una forza quando si spinge o si tira un corpo, sia per contatto fisico diretto che a distanza (come ad esempio accade per la forza gravitazionale). Classificazione delle forze Le …

Forza Leggi tutto »

Energia potenziale

L’energia potenziale U è l’energia che compete ad un corpo materiale, o a un sistema di corpi, in virtù della sua posizione in un campo di forza conservativo come un campo gravitazionale o un campo elettrico. In altre parole è la capacità di compiere lavoro associata alla posizione rispetto ad un punto di riferimento. Tipico esempio …

Energia potenziale Leggi tutto »

Energia cinetica

L’energia cinetica K è una delle due componenti dell’energia meccanica e può essere definita come la capacità di compiere lavoro associata al movimento di un corpo. Se un corpo viene assimilato ad un punto materiale di massa m muoventi a velocità v, la misura dell’energia cinetica si calcola con la seguente relazione: Tipico esempio di …

Energia cinetica Leggi tutto »

Energia meccanica

L’energia meccanica di un sistema è data dalla somma di due contributi: l’energia cinetica e l’energia potenziale. Quando due sistemi si scambiano tra loro energia meccanica, tale energia in transito è definita lavoro. Pertanto l’energia meccanica può essere posseduta da un sistema e scambiata con altri sistemi, mentre il lavoro corrisponde solamente alla parte di …

Energia meccanica Leggi tutto »

Moto armonico

Il moto armonico è un tipo particolarmente semplice di moto periodico: la legge del moto di un punto che si muova di moto armonico, cioè la funzione che descrive la posizione del punto in funzione del tempo è una semplice sinusoide di ampiezza costante. Il moto armonico rappresenta il comportamento cinematico di un oscillatore armonico. …

Moto armonico Leggi tutto »

Moto circolare

Il moto circolare consiste nel moto di un punto materiale lungo una circonferenza. Velocità ed accelerazione durante il moto circolare variano in funzione del cambiamento di direzione del moto.

Moto relativo

Il moto relativo descrive il moto di un corpo solidale con un sistema di riferimento rispetto ad un altro sistema di riferimento, i quali si possono essere entrambi in moto oppure uno fisso e l’altro in movimento.

Moto uniformemente accelerato

Si definisce moto uniformemente accelerato o moto rettilineo uniformemente accelerato, il moto di un punto o corpo materiale che si sposta con accelerazione costante lungo una traiettoria rettilinea. Mentre le variazioni di velocità risultano essere direttamente proporzionali agli intervalli di tempo in cui hanno luogo, ovvero più è ampio l’intervallo di tempo considerato e maggiore …

Moto uniformemente accelerato Leggi tutto »

Forza gravitazionale

La forza gravitazionale è una delle quattro forze fondamentali; essa determina la forza gravità sulla Terra e l’attrazione dei pianeti, fenomeni descritti in buona approssimazione dalla legge di gravitazione universale, e anche la geometria dello spazio e del tempo dell’universo in base alla relatività generale.

Costante di gravitazione universale

La costante di gravitazione universale (indicata con la lettera G e nota anche come costante gravitazionale newtoniana o costante gravitazionale di Cavendish) è una costante fisica empirica coinvolta come coefficiente di proporzionalità nella legge di gravitazione universale e nell’equazione di campo della relatività generale di Albert Einstein. Il valore approssimato della costante di gravitazione universale …

Costante di gravitazione universale Leggi tutto »

Baricentro

Si definisce baricentro di un corpo materiale il punto appartenente ad esso stesso, in cui è possibile supporre concentrata l’intera sua massa; la conoscenza della sua posizione è di fondamentale importanza perché permette di semplificare i problemi dinamici consentendo, per taluni aspetti, di trattare un corpo esteso come se fosse un unico punto pesante avente appunto massa. …

Baricentro Leggi tutto »

Traiettoria

Con il termine traiettoria si definisce il luogo dei punti occupati, nello spazio, da un punto materiale durante il suo moto. È generalmente indicata con l, mentre s(t) rappresenta la distanza percorsa dal punto materiale, ovvero lo spostamento, da s1, t1 a s2, t2; indipendentemente dal sistema di riferimento scelto, s(t), descrive come varia la …

Traiettoria Leggi tutto »

Moto (movimento di un corpo)

Traslazione. Rotazione. Rototraslazione. Moto piano. Moto rettilineo uniforme. Moto uniformemente accelerato. Moto relativo. Moto ciclico. Moto circolare. Moto a regime. Moto transitorio. Moto anarmonico. Trasmissione del moto (con cinghia, fune, catena).

Lavoro

In fisica, nello specifico in meccanica, il lavoro di una forza è definito come la capacità della forza stessa applicata in un punto di un corpo materiale, di compiere uno spostamento nella medesima direzione della forza. Il lavoro è una grandezza fisica vettoriale definita come integrale di linea della forza calcolato lungo la traiettoria del …

Lavoro Leggi tutto »

Chilogrammo forza

Il chilogrammo forza (detto anche chilogrammo peso) costituisce la seconda unità fondamentale del Sistema Pratico e rappresenta la quantità di materia che costituisce il cilindretto di Platino-Iridio di diametro 39 mm ed altezza 39 mm (rappresentante il campione del chilogrammo massa del Sistema Internazionale), se posto sulla superficie terrestre alla latitudine nord (Parigi) di 45° …

Chilogrammo forza Leggi tutto »

Velocità

La velocità è una grandezza fisica che definisce quantitativamente la rapidità del moto, ossia, del cambiamento di posizione di un corpo materiale in funzione del tempo. Generalmente è una grandezza vettoriale, ma in alcuni casi può ridursi anche ad una grandezza scalare. In sostanza la velocità è una grandezza scalare definita semplicemente come lo spazio …

Velocità Leggi tutto »