Geologia

Ablazione

Il termine ablazione può essere usato per riferirsi al processo con cui gli strati superficiali di un oggetto vengono erosi o si vaporizzano. Esempi sono l’attrito (ad esempio, un veicolo spaziale che entra nell’atmosfera terrestre) e la radiazione (ad esempio, tumori rimossi con il laser). Il termine si trova spesso in fisica spaziale associato con …

Ablazione Leggi tutto »

Arpolite

In Geologia, con il termine arpolite si indica un corpo magmatico intrusivo discordante, falciforme, introdotto iniettatosi attraverso una frattura subverticale e successivamente diffusosi in senso orizzontale nella parte superiore secondo superfici di discontinuità o di discordanza nell’ambito di rocce notevolmente deformate.

Abrasione (geologia)

In Geologia, l’abrasione è l’azione meccanica di erosione e di demolizione esercitata dal mare sulle coste, dal movimento dei ghiacciai e dai venti con il loro carico di particelle in sospensione. Nel caso di coste ripide o a picco sul mare, le onde provocano, al livello del mare, uno scalzamento alla base delle pareti costiere, …

Abrasione (geologia) Leggi tutto »

Geologia

La Geologia (dal greco γῆ, gê, “terra” e λόγος, logos, “studio”) è la disciplina delle scienze della Terra che studia il pianeta Terra attraverso l’indagine della successione dei processi fisico-chimici che la plasmano e la trasformano nel tempo.

Meroedria

Si definisce meroedria la proprietà di alcuni cristalli di avere una simmetria minore rispetto a quella prevista dalla classe oloedrica di appartenenza. I cristalli con un numero di facce pari alla metà di quello della classe oloedrica, e con un grado di simmetria inferiore, rientra a far parte delle classi emiedriche, mentre quelli che presentano …

Meroedria Leggi tutto »