Astronomia

Apside

In Astronomia, con il termine apside (plurale: apsidi) si indica genericamente la distanza dal fuoco di uno dei due punti di un’orbita

Astrolabio

L’astrolabio è uno strumento di misura astronomico usato anticamente per misurare l’altezza di un corpo celeste dall’orizzonte. Il termine greco “astrolábon” deriva dall’unione di “astron”

Apogeo

L’apogeo (dal latino apogēus, che deriva dal greco ἀπόγειος ossia “che viene da terra” (inerente al vento) o “lontano dalla terra” (riferito

Lente di Barlow

La lente di Barlow (prende il nome dal suo ideatore, Peter Barlow) è un elemento ottico che si inserisce tra oculare e

Acondrite

Un’acondrite è una meteorite rocciosa, priva di condruli, cristallizzata da un magma, composta da materiale simile al basalto terrestre o alle rocce intrusive.

Distanza astronomica

Si definiscono distanze astronomiche quelle distanze che sussistono tipicamente tra sistemi stellari, galassie e nebulose. Tali distanze, essendo immensamente più grandi di

Disco di accrescimento

Il disco di accrescimento è il luogo nello spazio attorno ad una sorgente di campo gravitazionale, ossia, un corpo celeste (tipicamente una

Buco nero

Un buco nero è la fase terminale dell’evoluzione di una stella di grande massa. È un corpo estremamente compatto, o meglio una

Cerchio orario

Si definisce cerchio orario, detto anche circolo orario o di declinazione, il cerchio massimo della sfera celeste passante per i poli celesti