Poliammide (PA o nylon)

Si dicono poliammidi quelle resine termoplastiche, policondensati diammine-acidi bicarbossilici o polimeri di caprolattami. Di elevatisima resistenza all’usura, non infiammabile, di notevole stabilità dimensionale e buona resistenza all’alterazione chimica; studiate per le fibre sintetiche (Nylon) sono idonee alle più varie applicazioni.

Poliammide semi-aromatica (PPA)

Si tratta di un tecnopolimero con struttura semi-cristallina caratterizzato da buona rigidità anche ad alte temperature (la temperatura di fusione del polimero base è di 300°C), buona stabilità dimensionale, buone proprietà meccaniche, basso assorbimento di umidità, resistenza chimica. La PPA è stata sviluppata per migliorare le caratteristiche di poliammidi tradizionali quali (PA6 e PA66) e rappresenta il collegamento tra i polimeri tecnici a basse prestazioni (Nylon, policarbonato, eccetera) e i polimeri tecnici ad alte prestazioni.