Medicina

La Medicina è la scienza e la pratica supportata da scienze che studia le malattie del corpo umano al fine di gestire e garantire la salute delle persone; in particolare la medicina comprende una varietà di pratiche sanitarie sviluppate per mantenere e ripristinare la salute attraverso la prevenzione e il trattamento delle malattie, oltre alle diverse modalità per alleviare le sofferenze dei malati (anche di coloro che non possono più guarire).

Dis-comfort

Con il termine dis-comfort (o discomfort) si indica uno stato di «mal-essere» di cui non si conoscono completamente le cause, che coinvolge

Acarbosio

L’acarbosio è un principio attivo che serve a tenere sotto controllo i livelli di glicemia nel sangue, inibendo l’alfa-glucosidasi (o maltasi, ovvero

Acedia

Il termine acedia (dal greco ἀκηδία, akidía → essere negletto, trascurato, indolente; composto da ἀ- privativo e κηδία, kidía → dolore, perdita) rappresenta l’indifferenza, l’inerzia, la carenza nella

Discinesia

La discinesia (dal greco δυσ–, dys– → alterazione, anomalia e κίνησις, kínēsis → movimento: letteralmente “alterazione del movimento”) è, in generale, un’alterazione del movimento. Il termine

Calasia

In Medicina, il termine calasia viene utilizzato per indicare il fisiologico rilasciamento dello sfintere esofageo inferiore in conseguenza della peristalsi esofagea che

Acatisia

Nel linguaggio medico, con acatisia si intende l’impossibilità di mantenere la posizione seduta, e a rimanere fermo, provando l’impellenza di muovere il

Acalasia

L’acalasia (dal greco ἀ- (alfa privativo) e χάλασις, khálasis → rilassamento, allentamento, che significa, letteralmente, incapace di rilassarsi), da non confondere con

Abulia

L’abulìa (dal greco ἀβουλία, aboulìa → assenza di volontà, composto dal prefisso privativo ἀ– e da βουλή, boulè → volontà), indica una

Sindrome

In Medicina, con il termine sindrome (dal greco συνδρομή, syndromḗ → confluenza, concorso, affluenza; composto da σύν, sýn → con, insieme; e