Matematica

La Matematica (dal greco máthematiché, sottinteso téchne, dove máthema significa: conoscenza, sapere; e dal corrispondente sostantivo neutro plurale latino mathematica, che sta per: le cose che riguardano la conoscenza) è la disciplina che studia le quantità (i numeri), lo spazio, le strutture e i calcoli. Approfondisci »

Armonica

In matematica si definisce con il termine armonica qualunque frequenza il cui valore sia un multiplo intero di una frequenza base detta armonica fondamentale. Un’armonica

Assoluto

In matematica il termine (aggettivo) assoluto, se riferito ad un valore numerico (o ad una variabile numerica) sta ad indicare che tale valore viene considerato

Codice di Atbash

Il codice di Atbash rappresenta una delle più antiche tecniche di crittografia; è un semplice cifrario a sostituzione monoalfabetica in cui la prima lettera dell’alfabeto

Retta

Segmento. Semiretta.

Punto

Punto geometrico. Punto medio. Punto materiale. Punto di accumulazione.

Asintoto

Il termine asintoto è utilizzato in Matematica, o nello specifico in Geometria, per designare una retta, o più generalmente una curva, alla quale si avvicina indefinitamente una

Poligonale

Una poligonale è una figura geometrica costituita da segmenti consecutivi (a due, a due); può essere chiusa, aperta o intrecciata. Una poligonale chiusa si ha

Posizione

La posizione di un punto, o di un corpo materiale rappresenta la localizzazione di detto corpo rispetto ad un punto di riferimento, che spesso è

Bisezione

In Matematica, si definisce bisezione il procedimento di suddivisione di un oggetto geometrico, un dato o un elemento (ad esempio: bisezione di un angolo, di

Impulso matematico (delta di Dirac)

Si definisce delta di Dirac o impulso matematico come quella funzione, indicata con Δ(t), dipendente da un parametro reale (generalmente il tempo t) tale che risulti nulla per tutti

Fattorizzazione

Teorema fondamentale dell’aritmetica. Massimo comune divisore (MCD). Minimo comune multiplo (mcm).

Piano (geometrico)

Il piano è uno dei tre enti primitivi della Geometria, viene definito come il luogo geometrico dei punti avente estensione superficiale secondo esclusivamente due dimensioni; nello spazio tridimensionale,

Logaritmo

Si definisce logaritmo (dal greco lògos, ragione-rapporto, e arithmós, numero) quell’operatore matematico che definisce l’esponente \(x\) di un numero di partenza \(a\) (detto base) per

Vettore

I vettori vengono indicati nella letteratura scientifica con una lettera, generalmente minuscola, con al di sopra di essa una freccia: \(\vec{v}\). In tale contesto intervengono

Potenza (matematica)

Le potenze sono delle operazioni matematiche che sostituiscono le moltiplicazioni multiple tra numeri o variabili uguali, semplificandone sia la scrittura che l’elaborazione. Se l’esponente è

Proporzione (matematica)

In Matematica, con il termine proporzione si definisce un’uguaglianza fra due rapporti, tipicamente espressi come segue: \[a:b=c:d\] che si legge: \(a\) sta a \(b\) come

Frazione

L’insieme dei numeri razionali, indicato con \(\mathbb{Q}\), comprende tutti quei numeri esprimibili come rapporto tra due numeri interi, ossia attraverso una frazione numerica. Una frazione