Resina melamminica (MF)

Indice dei contenuti

Si dicono resine melamminiche (o plastiche melamminiche) quelle resine termoindurenti (amminiche), copolimeri di melammina-formaldeide. Resistono bene agli agenti fisico-chimici. Utilizzate per la produzione di apparecchi igienico sanitari, colle, vernici e nella fabbricazione dei laminati plastici, stoviglie e isolanti elettrici. Possiedono caratteristiche meccaniche di notevole durezza, indeformabili e resistenti all’abrasione, sono insolubili in acqua ed in solventi organici, ottima lucentezza e trasparenza alle radiazioni luminose soprattutto nel violetto.

Vengono principalmente utilizzate per lo stampaggio di laminati come resine eterificate per l’industria tessile, formica ed arborite; per la produzione di smalti, colle e vernici; in forma schiumosa (schiuma di melamina-formaldeide) diviene un ottimo materiale isolante e fonoassorbente, utilizzato anche come pulitore abrasivo. I prodotti per uso domestico realizzati in plastica melamminica non sono resistenti alle microonde, in quanto assorbono le radiazioni e si riscaldano.

Altre informazioni

Aiutaci a migliorare