Ingegneria

Con il termine Ingegneria si indica una disciplina, a forte connotazione tecnico-scientifica, che ha come obiettivo l’applicazione di conoscenze e risultati propri delle scienze matematiche, fisiche e naturali per produrre sistemi e soluzioni in grado di soddisfare esigenze tecniche e materiali della società attraverso le fasi della progettazione, realizzazione e gestione degli stessi: applicando in questo senso le norme tecniche, fornisce metodologie e specifiche per la progettazione, realizzazione e gestione di un bene fisico, un prodotto o un servizio più o meno complesso, e più generalmente per lo sviluppo e il controllo di un processo industriale con un opportuno sistema.

Legge di Stokes

La legge di Stokes, che prende il nome da George Gabriel Stokes, descrive il rapporto tra la forza d’attrito di una sfera che si muove in

Cromatografia

La cromatografia (dal greco χρῶμα, traslitterato in khrôma, “colore”) è una tecnica analitica che consente la separazione dei componenti chimici (o biologici) di una miscela omogenea, basandosi sulla

Setacciatura

L’operazione di setacciatura (o vagliatura) è tipicamente utilizzata per stabilire la distribuzione (distribuzione granulometrica) delle dimensioni delle “particelle” (o meglio dei granuli) di un solido

Astrolabio

L’astrolabio è uno strumento di misura astronomico usato anticamente per misurare l’altezza di un corpo celeste dall’orizzonte. Il termine greco “astrolábon” deriva dall’unione di “astron” e “lambánō”; letteralmente

Semiconduttore

I semiconduttori sono materiali che presentano proprietà elettriche intermedie fra quelle dei conduttori e quelle degli isolanti. Essi sono alla base di tutti i principali

Superconduttore

I superconduttori sono materiali che, al di sotto di determinate temperature critiche Tc (solitamente molto basse), presentano una bassissima resistenza al passaggio della corrente elettrica e dunque

Conduttore termico

Si definisce conduttore termico, quel materiale che ha proprietà tali da favorire il flusso di calore al suo interno e dunque la conduzione termica. Sono

Conduttore elettrico

Si definisce conduttore elettrico, quel materiale che ha proprietà tali da favorire il flusso di cariche elettriche al suo interno e dunque la conduzione elettrica.

Termistore (termometro a semiconduttore)

I termistori (o termometri a semiconduttore) sono termometri elettrici realizzati mediante sinterizzazione di polveri di semiconduttori quali ossidi di manganese, cristalli di silicio e di

Termoresistenza

Termometro a resistenza I termometri a resistenza sono una tipologia di termometri elettrici, semplici elementi resistivi realizzati utilizzando platino, nichel, leghe nichel-rame, eccetera. Detti materiali sono stati

Termometro

Il termometro è uno strumento per misurare la temperatura sviluppato a partire dai primi anni del XVII secolo. I termometri sono basati sulla proprietà che

Termoscopio

Strumento per misurare il caldo e il freddo ideato da Galileo (1564-1642) durante il periodo padovano. Uno strumento analogo fu costruito a Venezia da Santorio

Cardo (o cardine)

Con il termine cardo o cardine si indicavano, nell’urbanistica romana ed ellenistica, le strade principali che andavano in senso nord-sud dell’accampamento romano (o anche città) e che intersecavano perpendicolarmente

Campo di misura

In Metrologia il campo di misura di uno strumento è definito dall’intervallo tra i valori massimo e minimo, della grandezza fisica da esso rilevabili. In altre parole è la

Rumore

In Metrologia, il rumore viene definito come l’insieme di variazioni casuali della grandezza fisica da misurare che determinano variazioni anch’esse casuali dell’output. Il rumore può essere generato

Risoluzione

In Metrologia, si definisce risoluzione di uno strumento di misura la capacità di rilevare il più piccolo scostamento del valore del misurando. Per taluni trasduttori si verifica

Linearità

In Metrologia, la linearità di uno strumento di misura può essere espressa come percentuale di scostamento dal comportamento lineare. Per determinare la retta che meglio interpola un