Linee di emissione (di flusso o di fumo)

Indice dei contenuti

In Meccanica dei fluidi, si definiscono linee di emissione (o linee di flusso) quelle traiettorie occupate dalle particelle di fluido in moto in una condotta. Definiscono la posizione che in un determinato istante occupano le particelle passate in precedenza, per un fissato punto del campo di moto.

Sono anche dette linee di fumo perché corrispondono alle curve disegnate dal fumo uscente da una ciminiera.

In sostanza, le linee di flusso sono una famiglia di curve istantaneamente tangenti al vettore velocità del flusso. Mostrando la direzione del moto in cui una particella elementare di fluido (senza massa) viaggerà.

Nel caso in cui il moto risulti stazionario allora le linee di flusso coincideranno con le linee di corrente (cioè con le traiettorie delle particelle di fluido). Dall’osservazione delle linee di flusso possiamo dedurre solo l’orientamento del vettore velocità e la presenza di eventuali gradienti all’interno del campo di moto (dove si infittiscono le linee di flusso aumenta il modulo del vettore velocità).

Altre informazioni

Aiutaci a migliorare