Indice di posizione

Indice dei contenuti

    In Statistica, gli indici di posizione (anche detti indicatori di posizione, o indici di tendenza centrale o misure di tendenza centrale, in quanto in generale tendono a essere posizionati centralmente rispetto agli altri dati della distribuzione) sono indici che cercano di caratterizzare il valore centrale o tipico di una distribuzione; in altre parole sintetizzano la posizione di una distribuzione statistica sostituendo i dati rilevati con un solo valore (numero) reale tale da fornire una efficace rappresentazione del fenomeno nella sua globalità e da riassumerne gli aspetti ritenuti più importanti.

    È un indice significativo dell’insieme dei dati che esprime la posizione, sulla scala ordinata delle misurazioni, intorno alla quale si addensa la popolazione. In sostanza le medie consentono di dare una descrizione dell’ordine di grandezza di un dato fenomeno e confrontarlo con altri.

    Secondo la definizione classica il valore medio M è un qualsiasi valore compreso fra il minimo x1 e il massimo xk della successione dei valori dati, ovvero x1 ≤ M ≤ xk e può coincidere con uno o più di essi o con nessuno di essi. È la prima indicazione della dimensione del fenomeno.