Chimica

La Chimica è la scienza che studia la struttura e le proprietà della materia, ed in particolare le sue trasformazioni. La Chimica aiuta a: comprendere la struttura di materiali e sostanze esistenti in natura; conoscerli nella loro complessità; riprodurli in laboratorio e persino progettarne e prepararne di nuovi, non presenti in natura.

Solubilità

In Chimica si definisce solubilità (o miscibilità) quel fenomeno che avviene durante la formazione di una soluzione chimica in cui il soluto si diffonde nel

Coagulazione (chimica)

Il processo di coagulazione consiste nella destabilizzazione di particelle colloidali realizzata tramite l’aggiunta di un reagente chimico chiamato coagulante. Rappresenta una delle fasi del processo di flocculazione. Le particelle

Precipitazione (chimica)

In Chimica con il termine precipitazione si definisce il fenomeno della separazione di un soluto (detto precipitato, sotto forma di solido insolubile) da una soluzione. Quando la concentrazione di soluto nel

Flocculazione

Con il termine flocculazione si definisce il processo chimico-fisico di un sistema colloidale in cui la fase solida tende a separarsi formando dei fiocchi in

Liquido

Si definiscono liquidi quei corpi materiali fluidi che, al pari dei gas, non possiedono una forma geometrica definita, ma possiedono invece un volume proprio e

Plasma (stato plasmatico)

Si definisce plasma (o stato plasmatico) è uno degli stati di aggregazione della materia costituito da una miscela quasi-neutra di elettroni liberi e ioni (atomici o molecolari) globalmente a carica neutra (ossia che

Gas

Si definiscono gas quei corpi materiali fluidi che non possiedono forma geometrica e volume definiti; hanno la tendenza ad espandersi ed occupare tutto il volume

Gas naturale

Il gas naturale è un gas che si forma principalmente nel sottosuolo dalla decomposizione anaerobica di materiale organico, ma anche da processi di decomposizione nelle

Gas perfetto (o ideale)

Si definisce gas perfetto (o gas ideale) un gas che obbedisce alle leggi di Boyle e di Gay-Lussac. Il modello del gas perfetto permette di

Gas nobile

Si definiscono gas nobili (impropriamente detti anche gas rari) quei gas costituiti da atomi con gusci elettronici completi; essi sono: elio (He), neon (Ne), argon (Ar), kripton

Sostanza pura

In Chimica, si definisce sostanza pura (chiamata anche più semplicemente sostanza chimica) rappresenta un sistema omogeneo ideale di materia, di composizione definita e costante, caratterizzato da proprietà chimico-fisiche specifiche. In

Materia

La materia viene definita sia in Chimica che in Fisica, come qualsiasi sostanza (composta da vari tipi di particelle) che ha massa, inerzia e occupa spazio fisico (avendo volume). La materia si può classificare

Isotropo

Un isotropo è una sostanza chimica le cui proprietà fisiche, in oggetto di studio, sono indipendenti dalla direzione per la quale si svolgono le indagini (ossia non vengono influenzate

Isotropia

Il termine isotropia (dal greco isos, ἴσος, “uguale” e tropos, τρόπος, “via”) trova diverse definizioni a seconda del campo di interesse. L’opposto dell’isotropia è l’anisotropia.

Anisotropia

L’anisotropia, al contrario dell’isotropia, viene anche utilizzata per descrivere situazioni in cui le proprietà variano sistematicamente, a seconda della direzione. Come già visto anche per

Miscela

Si definisce miscela un miscuglio di più sostanze chimiche pure, in cui le singole sostanze componenti mantengono inalterate le loro proprietà chimiche che hanno allo stato isolato. C’è

Elemento chimico

Un elemento chimico rappresenta una sostanza costituita da atomi aventi tutti lo stesso numero atomico Z (in altre parole tutti gli atomi con lo stesso

Pressione osmotica

Si definisce pressione osmotica π, quella proprietà colligativa associata al fenomeno dell’osmosi tra soluzioni; essa rappresenta la pressione esercitata dalla colonna della soluzione con eccesso di solvente