Nuclide

Un nuclide è una classe di atomi caratterizzati dal loro numero di protoni Z (che definisce univocamente la specie), dal loro numero di neutroni N e dal loro stato di energia nucleare. Il numero di massa A è il numero totale di protoni e neutroni presenti nel nucleo.

Il termine nuclide fu coniato da Truman P. Kohman nel 1947. Kohman definì nuclide una “specie di atomo caratterizzata dalla costituzione del suo nucleo” contenente un certo numero di neutroni e protoni. Il termine quindi originariamente si concentrava sul nucleo.

Bibliografia

  1. IUPAC (1997). “Nuclide”. In A. D. McNaught; A. Wilkinson (eds.). Compendium of Chemical Terminology. Blackwell Scientific Publications. doi:10.1351/goldbook.N04257. ISBN 978-0-632-01765-2.
  2. Kohman, Truman P. (1947). “Proposed New Word: Nuclide”. American Journal of Physics. 15 (4): 356-7. https://ui.adsabs.harvard.edu/abs/1947AmJPh..15..356K/abstract. doi:10.1119/1.1990965.

Aiutaci a migliorare

Indice dei contenuti