Molalità

Si definisce molalità m (o anche “concentrazione molale”) di un soluto in un solvente il numero di moli di soluto disciolto in 1000 g di solvente. In tal modo, se ni è il numero di moli del soluto i-esimo sciolto in m grammi di solvente, la sua molalità sarà data da:

Il calcolo della molalità è molto importante in crioscopia, in quanto l’abbassamento del punto di congelamento di una soluzione è proporzionale alla molalità della soluzione stessa.

Aiutaci a migliorare

Indice dei contenuti