Chimica

La Chimica è la scienza che studia la struttura e le proprietà della materia, ed in particolare le sue trasformazioni. La Chimica aiuta a: comprendere la struttura di materiali e sostanze esistenti in natura; conoscerli nella loro complessità; riprodurli in laboratorio e persino progettarne e prepararne di nuovi, non presenti in natura.

Ione

Gli ioni sono atomi o gruppi di atomi o molecole, non neutri, aventi cioè cariche elettriche (una o più di una) positive e/o negative, dovute (rispettivamente) alla

Abbondanza isotopica

Si definisce abbondanza isotopica il rapporto espresso in percentuale tra il numero di atomi di un determinato isotopo di un elemento ed il numero totale

Frazionamento isotopico

Gli isotopi di uno stesso elemento, avendo massa diversa, hanno proprietà chimiche e fisiche leggermente diverse. Per questo, durante le trasformazioni chimiche e fisiche avviene

Acido

Un acido è una sostanza in grado di cedere protoni; ne sono esempi l’acido cloridrico, l’acido solforico, acido nitrico; nell’ambito dei composti organici gli acidi

Magnesio

Leghe di magnesio Tra i metalli impiegati industrialmente il magnesio è quello più basso peso specifico; legato con opportuni elementi (Zn, Al, Mn) vengono raggiunte

Titanio

Il titanio, simbolo Ti, (dal latino Titanus, Titano, nome del dodicesimo figlio di Gea e Urano tra i titani) è un elemento chimico appartenente al

Alluminio

L’alluminio è un elemento chimico appartenente al 3° periodo della tavola periodica degli elementi ed al gruppo IIIA (dei metalli terrosi) con numero atomico 13;

Acido cloridrico

L’acido cloridrico è un idracido composto di cloro e idrogeno, che ha formula bruta HCl. In acqua si dissocia completamente, rilasciando uno ione H+ (un protone)

Scheletro carbonioso

In Chimica Organica per scheletro carbonioso (detto anche catena carboniosa) si intende un composto appartenente alla classe degli idrocarburi, contraddistinto da una catena aperta di

Igroscopia

L’igroscopia (o igroscopicità) è la capacità di una sostanza o di un materiale di assorbire le molecole d’acqua presenti nell’ambiente circostante. Ad esempio, per semplice

Acido acetico

L’acido acetico (dal greco άκε, áke → punta), nome IUPAC acido etanoico, formula chimica CH3COOH, è un acido carbossilico caratterizzo da una catena alifatica (catena

Nuclide

Un nuclide è una classe di atomi caratterizzati dal loro numero di protoni Z (che definisce univocamente la specie), dal loro numero di neutroni N

Abbondanza geochimica

Si definisce abbondanza geochimica la quantità percentuale di un elemento rispetto alla massa totale della crosta terrestre. Voci correlate Abbondanza cosmica Abbondanza isotopica

Soluzione (chimica)

In Chimica, si definisce soluzione una miscela omogenea di due o più elementi o composti chimici, in cui si distinguono principalmente due tipologie di componenti: solvente e soluto; il solvente è il componente in

Numero di ossidazione

Si definisce numero di ossidazione la carica che un atomo avrebbe se, quando è legato ad altri atomi, gli elettroni di legame venissero assegnati all’atomo

Stechiometria

La stechiometria (greco στοιχεῖον “elemento” e μέτρον “misura”) è la branca della Chimica che studia i rapporti quantitativi (rapporti ponderali, calcolo dei reagenti e dei prodotti) delle sostanze chimiche