Muscolo

Con il termine muscolo (dal latino musculus) si identifica un organo composto in prevalenza da tessuto muscolare, composto da fibre specifiche (dette fibre muscolari, dotate

Biologia

La Biologia è la scienza che studia gli organismi viventi, descrivendo e classificando la loro forma, indagando sui processi fisici e chimici dei fenomeni che caratterizzano i sistemi viventi

Proteina

Le proteine sono macromolecole biologiche costituite da catene di amminoacidi legati uno all’altro da un legame peptidico, ovvero un legame tra il gruppo amminico di

Metabolismo

In Biochimica il metabolismo (dal greco μεταβολή → mutazione, cambiamento) rappresenta il complesso delle trasformazioni chimiche, degli effetti energetici concomitanti e dei fenomeni fisici che

Microbiota

Un microbiota dal greco μικρός (mikrós → piccolo) e βιοτή (biotḗ → biota), derivato da βίος (bios → vita, che vive) e –ώτης (-ṓtēs → suffisso derivativo di nomi e aggettivi etnici, relativo a popolazioni).

Eucromatico

In Biologia, il nucleo cellulare si definisce eucromatico quando appare chiaro (cromatina despiralizzata). La presenza contemporanea di nucleo eucromatico e nucleolo evidente (associata a forte

Cellula pigmentata

Le cellule pigmentate anche se presenti nel tessuto connettivo, non sono vere cellule connettivali, in quanto non derivano dal mesenchima ma dalla cresta neurale, dalla

Cellula ossintica

Le cellule ossintiche sono cellule ghiandolari della mucosa gastrica secernenti acido cloridrico, dal greco ὀξύνω (oxýno → rendere acido). dette anche cellule delomorfe, da δῆλος

Cellula di Paneth

Le cellule di Paneth sono cellule situate nella mucosa dell’intestino tenue, alla base delle cripte di Lieberkühn, che producono alcune tipologie di enzimi proteolitici presenti

Cellula mastoidea

Le cellule mastoidee sono piccole cavità, comunicanti fra loro, delle quali le più importanti sono scavate nella parte del processo mastoideo formata dallo squamoso (cellule

Cellula dendritica

Il principale ruolo delle cellule dendritiche è quello di catturare l’antigene nei tessuti e muoversi nei tessuti linfoidi secondari dove si stabilizzano nelle aree T

Cellula presentante l’antigene (APC)

Le cellule APC (cellule che presentano l’antigene, dall’inglese Antigen-Presenting Cell) sono cellule immunitarie deputate a legarsi agli antigeni per “presentarli”, dopo una serie di elaborazioni

Cellula staminale

Le cellule staminali sono cellule primitive non ancora dotate di specializzazione, ma capaci di trasformarsi in diversi tipi di cellule del corpo, con funzioni speciali

Cellula del Purkinje

Le cellule del Purkinje, dette anche neuroni di Purkinje, sono una classe di neuroni GABAergici (ovvero utilizzanti il neurotrasmettitore GABA) situati nella corteccia cerebellare, più

Cellule della glia

Alle cellule della glia, (dette anche cellule gliali o neuroglia) nel loro insieme, si riconoscono le seguenti funzioni: sostegno dei pirenofori e delle loro arborizzazioni;